roberto.casati.jpg Pay-Box: semplicità e risparmio.

Nel corso del Convegno Roberto Casati ha spiegato alla platea come il sistema Pay-Box si confaccia perfettamente alle esigenze degli Italiani enunciate dal Politecnico e come sia perfettamente allineato alle vigenti normative.
Il Pay-Box è innovazione: si basa infatti su piattaforme “open source” capaci di dialogare con l’esterno attraverso web service;
Il Pay-Box è semplice: modalità di approccio intuitive e minimali;
Il Pay-Box è fruibile ovunque: da casa, nel negozio di vicinato, in mobilità.
Il Pay Box è sicuro: i pagamenti transitano attraverso il sistema interbancario e chiudono uno-ad-uno le singole partite contabili in tempo reale.
Pay-Box è lo strumento duttile e completo per aiutare i commercianti a divenire il "negozio di vicinato completo e all’avanguardia", per favorire i cittadini con strumenti semplici e sempre disponibili, per dare al Comune lo strumento per risparmiare.

Di seguito l'intervento integrale di Roberto Casati:

ROBERTO CASATI – Inventore sistema T-Serve / Direttore Generale Pay-Box S.r.l.

Come funziona il sistema Pay-Box


Pay-Box opera su piattaforma open source ed agisce in tempo reale direttamente sulle banche dati del Comune;

Pay-Box è la soluzione per gestire ed incassare i crediti Comunali e nel contempo, per erogare servizi di pubblica utilità come, ad esempio stampare un'autorizzazione per l'occupazione del suolo pubblico, un  certificato anagrafico o un permesso per la ZTL direttamente da casa o presso gli esercizi autorizzati.

La piattaforma Pay-Box risiede sul web e permette di effettuare i pagamenti sia presso i Point Pay-Box abilitati (tabaccai, edicole, banche, ecc.) che direttamente da casa.

Il sistema Pay-Box è in grado di collegarsi a qualsiasi piattaforma web / banca dati locale e nazionale.

Il sistema funziona sia attraverso la nomina dell’esercente come „Agente Contabile“ sia attraverso gli automatismi previsti dalla “modalità bancaria“, grazie alla partnership con l'Istituto di pagamento CABEL I.P.

Nella modalità „bancaria“, il sistema opera con plafond prepagati. CABEL provvederà a prelievare dal plafond del Point e a bonificare  automaticamente l'importo presso la banca tesoriera dell’Ente creditore, rilasciando il CRO della transazione.

Qualora necessario, Pay-Box mette a disposizione del Comune un sistema gestionale standard, per la gestione dei cosiddetti «crediti non attesi» ed i crediti minori. I gestionali sono semplici ed intuitivi da usare.

Il sistema Pay-Box consente sia la gestione dei crediti attesi che dei crediti non attesi (es: spuntisti, occupazione temporanea suolo pubblico, diritti di segreteria). Inoltre attraverso il Pay-Box è possibile erogare altri servizi di pubblica utilità (permessi ZTL, permessi occupazione suolo pubblico, certificati anagrafici e di stato civile).

Il Comune consente l’accesso a un "cruscotto" (pannello di controllo) per interagire e controllare tutto on-line, una soluzione che permette di erogare i servizi Comunali ovunque.

Una soluzione sicura, semplice, economica e completa per gestire direttamente i crediti del Comune. 

Una soluzione che permette di incassare direttamente, meglio e più velocemente i crediti dei servizi Comunali.

Sicura, perché il denaro transita attraverso il sistema bancario. Ad ogni pagamento corrisponde un bonifico da parte di Cabel IP, che chiude quella partita contabile. I bonifici hanno la loro tracciabilità, sono immediati e pro-soluto;

Semplice, perché ogni operazione aggiorna direttamente le banche dati del Comune e chiude le partite contabili, limitanto le attività di back office ed eliminando gli errori di ricongiunzione. Il Punto Pay-Box (tabaccaio, edicolante, bar, ecc.) è un Agente di Cabel IP, quindi non necessita la nomina di Agente Contabile da parte del Comune.

Le banche dati del Comune sono comunque sempre aggiornate in tempo reale. L‘Amministrazione può inoltre verificare ed interagire attraverso il proprio "cruscotto";

Economica, perché il Pay-Box viene concesso in comodato d'uso a costi irrisori;

Completa, perché attraverso il Pay-Box si possono gestire, tutti i crediti, (compreso quelli non attesi) e vari servizi. I cittadini hanno un supporto per i loro dubbi e le loro necessità. Possono pagare ovunque, tutto il giorno e tutti i giorni. Il negoziante fidelizza i clienti e diviene il "collante" della vita di quartiere: "il negozio di vicinato";

La soluzione Pay-Box per la gestione dei crediti non attesi.

Si tratta di quei crediti di cui il Comune viene a conoscenza solo all'atto del pagamento. Esempio tipico, sono gli «spuntisti». In questo caso il Pay-Box è ancora più interessante: i dati del credito vengono inseriti direttamente dal negoziante (o dal cittadino), assieme al pagamento. In questo modo il Comune ha una partita contabile aperta e contestualmente chiusa, senza che il personale debba fare nessuna operazione.

La soluzione Pay-Box per il rilascio dei permessi ztl, occupazione suolo pubblico, ecc.

Se un cittadino ha diritto ad un permesso, il sistema Pay-Box, dopo avere ricevuto il pagamento, permette la stampa in Pdf del permesso, direttamente da parte richiedente o per il tramite dei Punti Vendita.

Il Pay-Box è una soluzione esclusiva. Per il sistema Pay-Box è stata depositata apposita domanda di brevetto

Powered by e-deare