laura.vergani.jpg L’indagine del Politecnico di Milano

La preziosa indagine di Doxa – Politecnico di Milano, ha rappresentato cosa si aspettino gli Italiani dai servizi di pagamento: bontà del servizio, immediato riscontro degli errori, limitazione negli spostamenti, poter pagare ovunque, ricevere supporto da un operatore, ecc. Gli Italiani chiedono quindi tecnologia evoluta, flessibilità, supporto e sicurezza, e tali propensioni possono essere soddisfatte al meglio solo presso i "negozi di vicinato".
Lo studio del Politecnico ha incuriosito e fatto riflettere: siamo nell'era del digitale, del “fai da te” su internet, ma oltre il 50% degli Italiani vogliono pagare assistiti da terzi (sportelli bancari, postali, tabaccherie, ecc).
La D.ssa Laura Vergani del Polimi, si è messa a disposizione di tutte le Amministrazioni Locali interessate a questo dialogo.

Di seguito una sintesi dell'intervento della Dott.ssa Vergani:

LAURA VERGANI - Osservatorio di Government Politecnico di Milano
La propensione dell’utenza verso i pagamenti multicanale (indagine-Doxa)


(Indagine telefonica CATI presso un campione di 1.000 individui, rappresentativi della popolazione italiana adulta - almeno 15 anni).

L’indagine è volta a misurare:
- atteggiamenti e comportamenti degli italiani rispetto alle possibilità offerte dall’e-government
- per quali modalità e canali esistono maggiori propensioni
- come rendere attrattivi i canali dell’e-government

Misurazione di atteggiamenti e propensioni rispetto a due categorie di servizi emblema:
- il pagamento di tasse e servizi
- la richiesta di un certificato anagrafico

L’indagine statistica rileva un elevata propensione alla multicanalità con percentuali interessenti di utenti che vorrebbero poter scegliere fra diverse modalità di interazione, e vorrebbero archivi dei pagamenti facilmente accessibili. Si rileva anche una alta propensione per il pagamento su web (siti PA e di altri soggetti anche privati).

    Powered by e-deare